Prodotti farmaceutici di Oxandrolone Magnus

60.00

Prodotti farmaceutici di Oxandrolone Magnus. È stato sviluppato per la promozione della forza e dei guadagni di tessuto muscolare di qualità senza effetti collaterali significativi

Descrizione

Magnus farmaceutici. Puoi confermare di avere un prodotto Magnus Pharmaceuticals originale direttamente su: https://magnus-pharmaceuticals.net/verify-your-product/

Prodotti farmaceutici di Oxandrolone Magnus

Oxandrolone è uno steroide anabolizzante orale derivato dal diidrotestosterone. È stato progettato per avere una separazione molto forte tra effetto anabolico e androgeno e nessuna significativa attività estrogenica o progestazionale. Oxandrolone è noto per essere un composto abbastanza mite rispetto ad altri steroidi orali. È stato sviluppato per la promozione della forza e dei guadagni di tessuto muscolare di qualità senza effetti collaterali significativi. Milligrammo per milligrammo mostra fino a sei volte l’attività anabolica del testosterone nei dosaggi, con un’androgenicità significativamente inferiore. Questo farmaco è uno dei preferiti dai bodybuilder a dieta e dagli atleti competitivi negli sport di prestazione anaerobici/velocità, dove la sua tendenza al guadagno di tessuto puro (senza grasso o ritenzione idrica) si adatta bene agli obiettivi desiderati. Oxandrolone ha una modifica all’atomo di carbonio numero due per cui quel secondo carbonio viene sostituito con un atomo di ossigeno, da qui il prefisso bue nel nome Oxandrolone. Questa sostituzione di un atomo di carbonio per un atomo di ossigeno è anche ciò che si ritiene aumenti la capacità anabolica di Oxandrolone in grandi gradi rispetto al suo ormone genitore Diidrotestosterone. È possibile acquistare steroidi in contrassegno in Italia con l’aiuto del nostro negozio di farmacia sportiva online.

CONTENUTI

10mg/scheda. (100 tab.)

NOMI CHIMICI

17β-idrossi-17α-metil-2-ossa-5α-androstan-3-one

EFFETTI COLLATERALI

Poiché il diidrotestosterone non è in grado di interagire con l’enzima aromatasi e quindi non è in grado di subire l’aromatizzazione (conversione) in estrogeni, l’Oxandrolone condivide questo importante tratto. La sua incapacità di aromatizzare in estrogeni si traduce in una totale eliminazione del potenziale per tutti gli effetti collaterali estrogenici e correlati agli estrogeni. L’oxandrolone è alchilato al diciassettesimo atomo di carbonio della sua struttura steroidea (correttamente conosciuta come metilazione o alchilazione C17-alfa) per bypassare il metabolismo epatico e consentirgli di raggiungere il flusso sanguigno per svolgere il suo lavoro. Sfortunatamente, è noto che l’alchilazione C17-alfa degli steroidi anabolizzanti orali esprime vari gradi di tossicità epatica, ma Oxandrolone ha dimostrato molto meno in termini di tossicità epatica rispetto alla maggior parte degli altri steroidi anabolizzanti orali C17-alfa. È importante, tuttavia, comprendere ancora che l’Oxandrolone non è privo di potenziale tossicità epatica e che occorre comunque prestare attenzione riguardo al suo utilizzo a tale riguardo.

AMMINISTRAZIONE

Le linee guida di prescrizione originali per Oxandrolone sono comprese tra 2,5 mg e 20 mg al giorno (5-10 mg è più comune). Questo di solito è stato raccomandato per un periodo da due a quattro settimane, ma occasionalmente è stato preso fino a tre mesi. Il dosaggio abituale per scopi fisici o di miglioramento delle prestazioni è compreso tra 15-25 mg al giorno, da assumere per 6-8 settimane. Questi protocolli non sono molto lontani da quelli delle normali situazioni terapeutiche.